Articoli

Rischio Sismico: Seminario Nazionale Veram AIESiL 28 Maggio Roma

Il prossimo 28 maggio dalle ore 14:00, presso lo Spazio Eventi del Pickcenter in Piazza Marconi 15, insieme ad AIESiL - Associazione Italiana Imprese Esperte in Sicurezza sul Lavoro e Ambiente terremo un nuovo incontro formativo sul Rischio Sismico.

Verrà affrontato il tema della Valutazione del Rischio Sismico tra D. Lgs. 81/08 e nuova Norma UNI ENI ISO 45001 sui sistemi di gestione della sicurezza, le misure di prevenzione e protezione e le possibili fonti di finanziamento.

Veram e Res Gea per la Mappatura Amianto in Abruzzo

E’ stato firmato nel mese di marzo il Protocollo tra Veram, Res Gea e Regione Abruzzo per la “Filiera Amianto”.

Si tratta di un protocollo virtuoso che, mettendo insieme competenze diverse, prevede l’individuazione delle coperture in cemento amianto nel territorio regionale, le valutazioni dei rischi e lo smaltimento dei materiali rimossi con un innovativo processo di digestione con uso di reflui alimentari.

Periodicità valutazione dei rischi

La periodicità della valutazione dei rischi è disciplinata dall’articolo 29 del D.Lgs 81/08 relativamente agli aspetti generali ma anche dai titoli speciali per i singoli fattori.

Premesso che in ogni caso la valutazione va rinnovata in caso di modifiche sostanziali, nella tabella che segue sono elencate periodicità minime previste per i diversi rischi.

Sono inoltre indicati i riferimenti di legge e le relative sanzioni. 

Convegno Mappatura Amianto. Veram al Senato della Repubblica.

La neve non ha fermato l’intervento di Veram al convegno “MAPPATURA AMIANTO – TECNOLOGIE E STATO DELL’ARTE”, svoltosi al Senato della Repubblica in Piazza Capranica 72, lo scorso 26 febbraio.

Davanti ad un pubblico dimezzato dalle difficoltà logistiche, il nostro Presidente, Danilo Terradura, ha raccontato l’esperienza di Veram nell’ambito dei censimenti amianto a livello nazionale.

Sorveglianza sanitaria, quando?

Quello della sorveglianza sanitaria è uno dei compiti fondamentali nella gestione della salute e della sicurezza sul lavoro. L’obbligo deriva dai risultati della valutazione dei rischi, ma esistono una serie di casi in cui i controlli sono resi obbligatori da riferimenti di legge specifici.

Ecco una tabella in cui sono riassunti i casi in cui la sorveglianza sanitaria è obbligatoria per legge:

Hazardous Materials

Un contributo di Veram sbarca sul Journal Of Hazardous Materials, una prestigiosa rivista internazionale riguardante i materiali pericolosi.

Si tratta del frutto della collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Chimica dell’Università La Sapienza di Roma sulla messa a punto di tecniche innovative per l’individuazione dei materiali contenti amianto mediante sensori iperspettrali.

Alternanza scuola-lavoro e sicurezza

E' da gennaio in vigore il DM 195/2017 con la “Carta dei diritti e dei doveri degli studenti in alternanza scuola-lavoro e le modalità di applicazione della normativa per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro agli studenti in regime di alternanza scuola-lavoro”.

E’ occasione per fare il punto con una serie di domande e risposte sugli obblighi di sicurezza per gli studenti impegnati in questa attività.

D. Gli studenti in alternanza scuola-lavoro sono lavoratori?

Direttiva Cancerogeni

Nuovi limiti per i cancerogeni. La Direttiva 2398/2017 UE emanata il 12 dicembre 2017 fissa nuovi valori limite per le sostanze cancerogene in agente di lavoro. Il provvedimento dovrà essere recepito dagli stati membri entro gennaio 2020 e andrà a sostituire l’allegato XLIII del D.lgs. 81/2008.

Nube radioattiva seconda puntata

In un nostro precedente post vi avevamo parlato di una nube radioattiva i cui effetti sono stati misurati in parte dell’Europa tra ottobre e novembre.
Torniamo sull’argomento perché la Russia ha ammesso la presenza di Rutenio 106 in concentrazioni circa 1000 volte superiori ai valori normali nel periodo in esame.
La novità è quindi nel fatto che anche la Russia ha messo a disposizione i propri dati, ma questi non ci aiutano a capire l’origine dell’incidente.

Pagine